Fondi immobiliari: esenzione IVA dalla Corte di Giustizia UE

15 December 2015

Una sentenza emessa dalla Corte di giustizia UE stabilisce l’estensione dell’esenzione dell’imposta Iva anche per i fondi immobiliari. Inserita nel contesto di un chiarimento ulteriore in materia di esenzione dell’imposta relativa ai fondi comuni di investimento, questa sentenza riconosce come i fondi di immobiliari debbano essere annoverati tra i fondi comuni investimento.

Da un’attenta osservazione, infatti, si giunge alla conclusione secondo la quale, poiché l’attività principale dei fondi comuni di investimento consiste nell’investimento collettivo dei capitali raccolti, allo stesso modo i fondi che hanno quale proprio attivo il bene immobile vedono quale propria attività principe non solo la compravendita degli immobili, ma anche la loro gestione ed amministrazione contabile. Non essendo inclusa, come stabilito dalla Corte, l’amministrazione diretta dell’immobile stesso, allora i fondi immobiliari si rilevano in grado di godere dell’esenzione dell’imposta.

Sono proprio i fondi di investimento che attuano grandi operazioni immobiliari tra i maggiori clienti dello Studio Legale Apollo & Associati, fondato dall’Avvocato specializzato in Real Estate Davide Apollo.
L’esenzione Iva per i fondi immobiliari costituisce un incentivo agli investimenti in titoli tramite organismi di investimento, portando ad una condizione di neutralità la possibilità di decidere in quale modo attuare gli investimenti, se investendo in titoli in maniera diretta, oppure se avvalersi della mediazione di organi di investimento collettivo.

Proprio tale previsione di aumento di investimenti porta ad una elevata esigenza di competenza legale in materia di Real Estate, portando le realtà quali Apollo & Associati ad acquisire maggiore risalto all’interno di un panorama in cui il socio fondatore dello Studio Legale, l’Avvocato Davide Apollo, detiene una posizione di rilievo.

Importante dunque sul fronte legale la sentenza della Corte di giustizia UE, che specifica come l’amministrazione diretta degli immobili sia esclusa dall’esenzione Iva, includendo le sole operazioni di gestione del fondo, se classificato quale fondo comune di investimento. Se in rispetto delle norme di vigilanza stabilite da Oicvm e di determinati requisiti garantiti da uno specifico organo di vigilanza statale, anche i fondi composti da beni immobili hanno la possibilità di essere esentati dall’imposta Iva.